SALVAGUARDIAMO LA RICCHEZZA DELLE FAMIGLIE E DELLE AZIENDE

In primo piano

Se davvero vuoi risolvere i tuoi problemi in maniera definitiva e nei termini di Legge, e stai cercando un Team di Professionisti, Società di controllo e istituzioni legalmente riconosciute a livello nazionale, Noi abbiamo creato un’attività che ha l’obbiettivo di risolvere piccoli e grandi problemi di tipo socio/economico, e quindi sei al posto giusto!
Dal 1995 attivi in tutta Italia.
Contattaci adesso, i nostri Professionisti saranno efficienti e di grande discrezione, pronti a dedicarti il tempo necessario, per offrirti una o più soluzioni per risolvere i tuoi problemi di: Pignoramento ImmobiliareCartelle EsattorialiUsura e Anatocismo BancarioFermi e Sanzioni Amministrative – Richiesta danni per Malasanità. Inoltre, possiamo assisterti al fine di farti ottenere mutui e prestiti personali con una primaria Società Finanziaria a livello Nazionale.                                                                                                        

N.B.: I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. 
Continuando a navigare, accetti espressamente il loro utilizzo. 
Maggiori informazioni

ANNULLA IL DEBITO DI AGENZIA DELLE ENTRATE RISCOSSIONE

Agenzia delle Entrate Riscossione è un’ente pubblico, che agisce per recuperare somme dovute nei confronti dello Stato Italiano per tasse non pagate, multe, e atti amministrativi.

A volte non si pagano le tasse perché il Contribuente si trova necessariamente a dover fare una scelta, pagare le tasse o pagare i dipendenti o il proprio sostentamento… così se decidesse di pagare i dipendenti o per la sua vita, si suol dire, che evade soldi dallo Stato; ma non è così!

In realtà, un evasore fiscale, è colui che, nonostante i suoi guadagni gli consentirebbero di vivere una vita agiata pur pagando le tasse, preferisce portare soldi in conti correnti esteri o addirittura, scendere più nel penale usando forme che qui non spiegheremo perché preferiamo dare consigli su cosa bisogna fare legalmente per essere in regola con tutti e con se stessi.

Ex Equitalia – Agenzia delle Entrate Riscossione, non sempre è dalla parte della ragione, quindi bisogna essere consapevoli, che anche loro sbagliano ed esagerano ampiamente a richiedere somme non più dovute, perché prescritte, o per altre forme di vizi che si trovano comunemente nel 99% di tutte le Cartelle Esattoriali.

Tutte le Cartelle Esattoriali, si possono ANNULLARE!

I Commercialisti, validi e Professionali, bravi nel loro saper tenere i conti, non hanno né le competenze né la voglia di andare a fare ricorsi contro Agenzia delle Entrate Riscossione Ex Equitalia. Per esperienza personale, abbiamo constatato che purtroppo il 95% dei Commercialisti da noi contattati, non sono pronti ad affrontare la materia e piuttosto che farsi vedere impreparati davanti ai loro clienti, dicono molto semplicemente: “Fate richiesta di Rottamazione” o, se i loro clienti hanno le credenziali di un basso ISEE: “Fate domanda di saldo e stralcio”. E’ un gravissimo errore agire in questa maniera, ci rimettono tutti i Contribuenti che in buona fede, si affidano ai loro Professionisti per cercare al più presto una soluzione, e non sanno che in realtà stanno perdendo soldi e speranze.

Raccomandiamo a tutti i Commercialisti che leggono il nostro sito, di contattarci senza impegno e richiedere informazioni su come possono implementare i loro servizi, perché tutti possono imparare e soprattutto l’unione fa la forza, perché Noi non togliamo lavoro a Voi, lo implementiamo soprattutto in Vostro favore!

Certo, richiedere la Rottamazione di Cartelle, o il saldo e stralcio, consente al Contribuente di prendere una boccata di ossigeno, ovvero, prendersi un po più di tempo per valutare il da farsi ma poi, bisogna pagare, anche se le Cartelle per ovvie ragioni tecniche/legali sono diventate nulle.

Noi, in quanto Garanti del Contribuente, ci affianchiamo ai nostri Clienti, Aziende e Professionisti, per portare consapevolezza e dare chiarezza delle informazioni che purtroppo, i media o chi di dovere, “omettono” volutamente di far conoscere al Contribuente. Col nostro intervento, molti Italiani non solo risparmiano tanti soldi e ritrovano la serenità anche familiare o aziendale che avevano perso, ma poi, imparano a gestire meglio spese, tasse e quanto serve per non trovarsi più in certe condizioni.

Spetta a te che stai leggendo, che magari ti trovi appunto nella morsa dei debiti con lo Stato, che hai un Pignoramento immobiliare, o di conti correnti, o di fatture verso terzi che è stato promosso da Agenzia delle Entrate Riscossione e non sai cosa come fare a venirne fuori, poter scegliere, se affidarti ai migliori Avvocati sul mercato e, attraverso una Consulenza Legale, valutare e constatare che il debito molte volte si dimezza o addirittura si cancella ovvero, si annulla. Contattaci senza impegno, sapremo aiutarti concretamente al 100% a farti ritrovare le soluzioni che stai cercando!


Quando i debiti sono insostenibili…

COME MOLTI, PROBABILMENTE ANCHE TU STAI VIVENDO UN GRAVE DISAGIO NELLA TUA SFERA PRIVATA A CAUSA DEI DEBITI

Si rivolgono a noi Aziende, Professionisti, Privati, Dipendenti e Pensionati che non riescono a far fronte alle loro obbligazioni e Noi come abbiamo fatto per loro, vogliamo dare anche a te una mano a risolvere i tuoi disagi economici, e nello specifico ti aiutiamo a:

• CHIUDERE I TUOI DEBITI DAL 40% AL 100% DEL DEBITO INIZIALE

• RIDURRE LE RATE DA PAGARE FINO AL 60%

• SOSPENDERE LE RATE DEI MUTUI O FINANZIAMENTI FINO A 18 MESI O PIÙ

Per un incontro informativo/conoscitivo, contattaci e senza impegno verremo presso la tua sede se:

  • Hai debiti con le Banche…
  • Debiti con Finanziarie…
  • Debiti con il Fisco…
  • Debiti con altri creditori…
  • Hai un Decreto Ingiuntivo…
  • Hai in corso un Pignoramento Immobiliare…
  • Hai un Atto di Precetto…

SARAI SUPPORTATO DALL’INIZIO ALLA FINE DA UNO STAFF PREPARATO ED ESPERTO IN TRATTATIVE SUI DEBITI CON RISOLUZIONI LEGALI E CERTE AL 100%

CON IL TEAM DI NUOVE SOLUZIONI AVRAI AL TUO FIANCO AVVOCATI, COMMERCIALISTI, NOTAI E CONSULENTI PREPARATI E PRONTI A METTERSI DALLA TUA PARTE

    • Verifichiamo se sussistono i reati di Usura e Anatocismo da parte di Banche e Finanziarie su Mutui e Conti Correnti;
    • Proteggiamo il tuo Patrimonio Immobiliare e mobiliare;
  • Verifichiamo Cartelle esattoriali.

TUTTO QUESTO È A TUA DISPOSIZIONE CON COSTI CHE SARANNO ANCHE ALLA TUA PORTATA!

Scrivici lasciandoci i tuoi dati di contatto e raccontaci in breve di quale complessità è il tuo problema e noi ti daremo la soluzione certa in brevissimo tempo!

ANCoS Comitato Provinciale Milano

ANCoS: Associazione Nazionale Comunità Sociali e Sportive
E’ stata costituita nel 2002 all’interno del sistema Confartigianato come articolazione organizzativa autonoma senza finalità di lucro. Grazie alle attività portate avanti fin dalla sua nascita, ha ottenuto nel 2006 il riconoscimento ufficiale quale Ente nazionale con finalità assistenziali da parte del Ministero dell’Interno (n° 557/PAS.108871.12000.A 157) e nel 2010 il riconoscimento come Associazione di Promozione Sociale (decreto n° 167 del 02/12/2010).
L’azione di ANCoS mira sia ad elevare la qualità della vita del singolo attraverso Continua a leggere

Serve aiuto? Puoi contare su di Noi!

  • SALDIAMO E CANCELLIAMO DEFINITIVAMENTE I TUOI DEBITI al 100% della tua soddisfazione!
  • FERMIAMO IL TUO PIGNORAMENTO E TI RENDIAMO UNA PERSONA
  • LIBERA!!! Non è un sogno, è una realtà che potrai constatare col nostro intervento!
  • ROTTAMIAMO E ANNULLIAMO LE TUE CARTELLE ex EQUITALIA e AGENZIA DELLE ENTRATE – ove fosse possibile nel 85% delle ipotesi!
  • TI FACCIAMO RIMBORSARE DALLA BANCA perché al 99,9% delle ipotesi, la tua Banca deve restituirti dei soldi, e grazie a Noi li avrai indietro!
  • Dall’inizio alla fine ti diamo ASSISTENZA E CONSULENZA al 100% 
  • Per molti dei nostri servizi ti diamo la GARANZIA SODDISFATTI O RIMBORSATI!!!
  • La tua consultazione con Noi è GRATUITA e molto probabilmente, lo sarà fino alla soluzione finale!!!
  • MASSIMA RISERVATEZZA E PROFESSIONALITÀ garantita al 100%

Continua a leggere

I Reati della Banca, delle Finanziarie e di ExEquitalia: Usura e Anatocismo

CHE COS’È L’USURA BANCARIA
L’usura è un reato penalmente sanzionato e disciplinato dall’art. 644 c.p. che consiste nel fornire prestiti di denaro a tassi di interesse superiori al limite legale stabilito dalla Banca d’Italia e dal ministero del Tesoro. (tasso soglia)
Il Tasso Soglia Usura è fissato dall’art. 2 della legge n. 108 del 07.03.1996, ed è stabilito dal tasso medio risultante dall’ultima rilevazione pubblicata nella Gazzetta Ufficiale relativamente alla categoria di operazioni in cui il credito è compreso, aumentato della metà.
Il decreto legge del 13 maggio 2011, n. 70, c.d. “decreto sviluppo”, ha, poi, disposto la modifica del metodo di calcolo del “tasso soglia” o “tasso di usura”, come precedentemente disciplinato dall’articolo 2, comma 4, della legge 108/1996, prevedendo che la soglia di usura è ora calcolata aumentando il tasso medio (TEGM) di un quarto, cui si aggiunge un margine fisso di ulteriori quattro punti percentuali. In ogni caso la differenza tra il limite e il tasso medio non può essere superiore a otto punti percentuali

I soggetti colpiti e vittime di usura bancaria possono essere aziende private, come enti pubblici e soggetti privati: chiunque abbia avuto bisogno di un finanziamento e che si sia rivolto ad un istituto bancario.

Usura bancaria: cosa fare e come difendersi 
Spesso le notizie e le informazioni riguardo l’usura bancaria su un mutuo promettono delle possibilità di azione che le sentenze in materia invece non prevedono: è per questo che le imprese dovrebbero decidere di avvalersi di un servizio di consulenza capace di combattere comportamenti illeciti nei contratti di mutuo e che offra un’analisi gratuita e senza impegno per comprendere profondamente le opportunità: Noi ne siamo un esempio reale! Continua a leggere

Termini di prescrizione del credito

Sembra assurdo, ma abusando della crisi che c’è nel nostro paese, alcune società di recupero credito si permettono di approfittare della buona fede di ignari clienti consumatori, cercando di recuperare crediti che magari si sono prescritti per Legge, commettendo così il reato di Molestia (art. 660 c.p.) e Truffa (art. 640 c.p.).

Prescrizione NuoveSoluzioniLa perdita del diritto alla riscossione del credito si determina nel caso in cui il proprio diritto non venga esercitato per un determinato periodo.

I tempi di prescrizione vengono definiti a seconda della tipologia del credito ed in generale, salvi i casi in cui la legge dispone diversamente, il credito si prescrive Continua a leggere

Le Bugie (dei) potenti

Noam ChomskyNoam Chomsky, è riconosciuto come il fondatore della grammatica generativo-trasformazionale, spesso persona indicata come “il più rilevante contributo alla linguistica teorica del XX secolo”, definito dal New York Times “il più grande intellettuale vivente”, spiega attraverso dieci regole come sia possibile trasformare la realtà attraverso le menzogne.

1) La strategia della distrazione, fondamentale, per le grandi lobby di potere, al fine di mantenere l’attenzione del pubblico concentrata su argomenti poco importanti, così da portare il comune cittadino ad interessarsi a fatti in realtà insignificanti. Per esempio, l’esasperata concentrazione su alcuni fatti di cronaca…

2) Il principio del problema-soluzione-problema: si inventa a tavolino un problema, per causare una certa reazione da parte del pubblico, con lo scopo che sia questo il mandante delle misure che si desiderano far accettare. Un esempio? Mettere in ansia la popolazione dando risalto all’esistenza di epidemie, come la febbre aviaria creando ingiustificato allarmismo, con l’obiettivo di vendere farmaci che altrimenti resterebbero inutilizzati.  Continua a leggere

Aste immobiliari, si cambia: limiti all’incanto, stop alle gare infruttuose!

Il decreto legge 12 settembre 2014, n. 132, convertito in legge 10 novembre 2014, n. 162, ha riformato in profondità tutto il processo civile: non si è limitato alla così detta “degiurisdizionalizzazione”, ma ha introdotto molte rilevanti novità anche in tema di processo di esecuzione forzata e, più in particolare, di espropriazione forzata.

Quest’ultimo, teso ad attuare la responsabilità patrimoniale del debitore, è quello che deve essere utilizzato dal creditore, munito di un titolo esecutivo, per ottenere concreta soddisfazione del proprio diritto avente ad oggetto il pagamento di una somma di denaro.

In estrema sintesi l’espropriazione forzata si articola in tre fasi:  Continua a leggere

Infelici cronici, ecco come riconoscerli: ​sette le abitudini da evitare

Com’è possibile che ogni giorno le persone vedano sempre il peggio nonostante ci siano soluzioni concrete intorno a loro?

A tutti capitano delle brutte giornate, dei periodi no. Ed è insito in tutti il desiderio più o meno realizzabile di essere felici, almeno per un po’. Come si può influire sul proprio stato d’animo? “Il 40 per cento della nostra capacità di esser felici si trova entro il nostro raggio d’azione. Sette le abitudini che distinguono gli infelici cronici”, spiega Sonja Lyubomirsky, ricercatrice dell’Università della California, sulle pagine di Psychology Today.

La differenza fra una vita felice e una infelice sta nel quanto spesso e quanto a lungo ci restiamo.

Ecco di seguito le 7 abitudini degli infelici cronici: Continua a leggere

Equitalia, stop al pignoramento su case e auto | Informazioni TuttoVisure.it

EQUITALIA, LE NUOVE CONDIZIONI DEL PIGNORAMENTO IMMOBILIARE

Tutti i pignoramenti immobiliari convalidati anche prima del 21 agosto 2013 – cioè prima dell’entrata in vigore del decreto del fare – saranno cancellati. E’ quanto ha disposto la corte di cassazione tramite la sentenza 19270/2014. Una decisione che, per il suo valore retroattivo, fa sì che i pignoramenti già avviati vengano cancellati, se la vendita dell’immobile non è ancora avvenuta, e se sussistono precise condizioni.

CASA, QUANDO NON È PIGNORABILE

Quando l’abitazione è l’unico immobile posseduto dal debitore, è la sua residenza anagrafica, ha finalità abitativa e non è di lusso, non può essere pignorata. Sono questi i requisiti che, secondo quanto disposto dal decreto del fare, rendono impignorabile un bene immobile. Condizione che è valida anche per i pignoramenti già avviati prima dell’entrata in vigore dello stesso decreto. Inoltre, se il credito a ruolo non è pari ad almeno 120 mila euro e se non sono ancora decorsi sei mesi dall’iscrizione di ipoteca (tempo entro il quale il debitore può ancora versare il credito dovuto ed evitare le procedure cautelari di pignoramento da parte di Equitalia), il pignoramento immobiliare non è fattibile.  Continua a leggere